Pennetta Dr. Antonio Massimiliano

  • Pennetta Dr. Antonio Massimiliano

Il Dott. Antonio Massimiliano Pennetta assicura la massima competenza e professionalità, rivolgendosi in particolare alla salute e alle esigenze dei pazienti, considerando fondamentale migliorare la qualità della vita dei suoi pazienti.

I difetti della vista specificati in questa pagina sono:

  • Miopia
  • Astigmatismo
  • Presbiopia
  • Ipermetropia

Patologie

Assieme ai difetti della vista, esistono anche patologie, come:

  • Cataratta
  • Cheratocono
  • Glaucoma
  • Maculopatia
  • Retinopatia diabetica
Patologie della vista

La miopia il più diffuso difetto di vista che porta a una riduzione della visione da lontano.

La persona affetta da miopia vede bene a distanza ravvicinata, mentre aumentando la distanza, la visione diventa sfocata.
La miopia può essere corretta con occhiali e lenti a contatto, o mediante un intervento laser o chirurgico.
L'ipermetropia è il difetto della vista che, in condizioni di riposo accomodativo, non consente di vedere bene gli oggetti posti a distanza, in particolare quelli vicini.
L'ipermetropia è lieve, media o elevata:
La prima, permette di essere compensata con uno sforzo visivo, mentre le altre due richiedono l'uso di occhiali, lenti a contatto o un intervento chirurgico o laser.
L'astigmatismo è un difetto della vista causato dalla forma ovoidale della cornea invece che sferica, impedendo la corretta messa a fuoco delle immagini della retina in un solo punto, portando a una scarsa e imprecisa visione sia da lontano che da vicino.
Per correggere l’astigmatismo si possono utilizzare occhiali, lenti a contatto o mediante intervento laser o chirurgico:
La presbiopia è un normale processo di invecchiamento dell’occhio dovuto alla perdita di elasticità del cristallino, rendendo perciò difficoltoso vedere da vicino.
Il paziente per correggere il difetto, può utilizzare occhiali o mediante intervento chirurgico o laser.
La cataratta è una patologia dovuta all'invecchiamento, che porta a una progressiva opacizzazione del cristallino, la lente interna dell'occhio.
Per curare la patologia esiste solo l'intervento chirurgico, andando a sostituire il cristallino opacizzato con una lente artificiale. Inoltre l’intervento permette di correggere eventuali difetti rifrattivi con l’inserimento di lenti graduate.
Il cheratocono è una patologia oculare che dovuta a uno sfiancamento della cornea (ectasia), provocandone il graduale assottigliamento e il conseguente rigonfiamento a forma conica. Questo provoca una distorsione dell'immagine, che con l'avanzare della malattina va ad incrementarsi in quanto il cono diventa sempre più pronunciato.

La retinopatia diabetica è una patologia che viene riscontrata in molti pazienti diabetici, in quanto l'alta concentrazione di glucosio nel sangue danneggia i vasi sanguigni, provocando l'occlusione di quelli di diametro minore, portando alla morte dei tessuti ed emorragie e causando conseguentemente un blocco che impedisce alla luce di raggiungere la retina, provocando improvvise perdite della vista.

Ai primi stadi, i sintomi possono essere lievi o inesistenti, ma se non viene riconosciuta in tempo, la malattia può causare danni permanenti alla retina, che vanno a leggeri sfuocamenti della vista, alle "mosche volanti", fino all'improvvisa perdita della vista.

È fondamentale per i pazienti diabetici sottoporsi regolarmente a visite oculistiche.
La degenerazione maculare senile (DMS) è il deterioramento della macula, ovvero del centro della retina, dove avviene la visione centrale, la capacità di vedere i colori e i dettagli più fini quando guardiamo direttamente un oggetto.
Questa patologia è una delle cause più diffuse della perdita di capacità visiva dopo i 50 anni.
Nelle prime fasi della patologia, la perdita di visione è scarsa o addirittura nulla, mentre con l’avanzare della malattia le immagini possono diventare sfuocate, distorte, o si genera una zona scura o vuota al centro del campo visivo, ma non porta a una cecità totale.
Una diagnosi precoce può prevenire o minimizzare i danni dovuti dalla DMS, grazie anche a test del DNA per ridurre il rischio di sviluppare la malattia.
Difetti della vista

Il glaucoma racchiude più patologie della vista che sono causa di danni al nervo ottico ed e' una delle più frequenti cause di cecità nel mondo.
Il glaucome è dovuto generalmente all'aumento della pressione all'interno dell'occhio, ma può essere diagnosticato e curato tempestivamente.

PENNETTA DR. ANTONIO MASSIMILIANO | 13, Traversa Cavallotti - 73049 Ruffano (LE) - Italia | P.I. 03833990751 | Tel. +39 0833 690037   - Cell. +39 328 7472054 | massimopennetta@virgilio.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy